CPD ONLINE LEGGERE CAMBIAMENTO - Mediation ARRCA

MEDIATION ARRCA
MEDIATION ARRCA
Vai ai contenuti
LEGGERE IL CAMBIAMENTO
Dall’LPAD al PAS: la valutazione dinamica LPAD (Standard e Basic) secondo Feuerstein


Il Programma di Arricchimento Strumentale PAS è una strategia per lo sviluppo delle strutture cognitive dell’individuo in fase di apprendimento; si basa su un approccio di modificazione attiva con l’obiettivo di cambiare l’individuo fornendogli gli istrumenti necessari per un buon adattamento all’ambiente.
 
Nel corso dell’applicazione del PAS diventa centrale il ruolo del mediatore che deve sviluppare una sensibilità nella lettura dei cambiamenti sul piano cognitivo/metacognitivo e affettivo/relazionale/motivazionale.
 
Per valutare il cambiamento Reuven Feuerstein ha predisposto un sistema di Valutazione Dinamica LPAD (Learning Propensity Assessment Device) basata sulla teoria della Modificabilità Cognitiva e sull’Esperienza di Apprendimento Mediato. Con questa valutazione si ricercano i segnali di cambiamento nelle funzioni cognitive di base, nelle operazioni mentali, nelle caratteristiche affettivo-motivazionali e nella propensione all’apprendimento. Questo approccio si differenzia dalla valutazione standard dell’intelligenza nella procedura, nella scelta dei compiti da proporre e nell’interpretazione dei risultati.
 
Nell’LPAD, quando un compito proposto non viene svolto adeguatamente, il valutatore interviene mediando i concetti e le abilità di pensiero necessarie a svolgere il lavoro con successo, per poi riproporre nuovi compiti in modo da valutare gli effetti della mediazione. Scopo finale della valutazione dinamica è pertanto la possibilità di mettere in rilievo gli aspetti forti e deboli del funzionamento cognitivo di un dato soggetto e suggerire interventi efficaci. Il primo passo consiste nell’analizzare quali sono le strutture cognitive che i compiti esigono, il secondo nel descrivere il modo di funzionare dell’individuo. Questo permette di individuare il tipo di intervento necessario per promuovere il cambiamento.
 
Anche nell’applicazione PAS è importante progettare un percorso che parta dall’individuazione dei bisogni del soggetto, comprenda I’analisi delle strutture cognitive che i compiti esigono e arrivi a descrivere il funzionamento dell’individuo. Questo permette di individuare il tipo di intervento necessario per promuovere il cambiamento, di valutare le aree nelle quali è avvenuto e di stendere un profilo di modificabilità. Questo profilo guida sia l’osservazione sia la valutazione. Non esiste un formato speciale per annotare e riepilogare le informazioni del profilo ma il mediatore può raccogliere informazioni sistematiche, facilitato dalla natura strutturale degli strumenti, dalla accurata pianificazione della presentazione delle lezioni PAS e dall’autovalutazione dei soggetti con cui interagisce.
 
PROGRAMMA
 
  • La Valutazione Dinamica LPAD secondo Feuerstein: dal prodotto al processo
  • Il profilo di modificabilità: analisi delle dimensioni coinvolte
  • Individuazione delle mediazioni da mettere in atto, definizione degli indicatori di processo, valutazione dei microcambiamenti
  • Come progettare e monitorare un percorso di applicazione
  • Discussione e sintesi finale
       


DOCENTI:

Torna ai contenuti