MEDIATION A.R.R.C.A. - Mediation A.R.R.C.A. srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

MEDIATION A.R.R.C.A.

EVENTI

IN EVIDENZA

 

Incontro per applicatori del Metodo Feuerstein

Roma, 4 giugno 2016, ore 9.30 - 12.30
Hotel Casa Tra Noi, via di Monte del Gallo 113


Mediation A.R.R.C.A. è lieta di comunicare che, a seguito delle richieste dei corsisti, ha previsto una serie di incontri per applicatori formati, nel corso degli anni, al Metodo Feuerstein.
Tali incontri hanno lo scopo di creare un punto di riferimento per la comunità degli applicatori, facilitare lo scambio di esperienze e costruire insieme percorsi applicativi.
Il primo incontro, gratuito, avrà luogo a Roma il 4 giugno dalle ore 9.30 alle 12.30 presso l’Hotel Casa Tra Noi, via di Monte del Gallo 113.
Partecipa il prof. Mario Di Mauro, già Direttore del Centro Studi Feuerstein presso il Centro interateneo per la Ricerca didattica e la Formazione avanzata (Università Ca' Foscari, Venezia).
Formatori: Fiorella Castelnuovo, Carmen De Sanctis.

Si invitano gli interessati a compilare il modulo online, dove potranno indicare se intendono partecipare all’incontro del 4 giugno o se desiderano essere informati sulle date, i contenuti e i costi dei successivi appuntamenti.
_______________________________________________________________
                           

Non solo: Quale cibo per il corpo?
Anche: Quale cibo per la mente?


Convegno

FOOD FOR MIND
Le nuove frontiere dell'apprendimento

mercoledì 14 ottobre 2015  dalle 19.00 alle 21.00

EXPO Cascina Triulza - Padiglione della Società Civile - Sala Workshop 100



PROGRAMMA

18.30
Accoglienza partecipanti
19.00Introduzione al seminario, saluti e ringraziamentiAlfio Regis
Presidente di Insieme Intelligenti

19.05
"Cibo per la mente"
Sandra Damnotti
Presidente di Mediation A.R.R.C.A.

19.20"Le nuove frontiere dell'apprendimento"Intervento video di Rafi Feuerstein
Presidente del Feuerstein Institute
19.45
"Nutrire il corpo, nutrire la mente"
Mariagrazia Restelli
Mediatore e formatore Feuerstein - Responsabile equipe Feuerstein di Insieme Intelligenti

20.00
Testimonianze e interventi di formatori e mediatori Feuerstein con domande dal pubblico su diverse aree tematiche
Il neonato, parenting, scuola, il mondo del lavoro, riabilitazione ...
   
20.55Conclusioni e chiusura del seminarioAlfio Regis
Presidente di Insieme Intelligenti

scarica il   VOLANTINO

E' RICHIESTA L'ISCRIZIONE: per iscriversi cliccare qui

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE DALLE ORE 18.00 DI VENERDì 9 OTTOBRE 2015
Chi desidera mettersi in lista d'attesa a fronte di eventuali rinunce può compilare comunque il modulo di iscrizione online. 
Martedì 13 ottobre p.v. verrà inviata via mail la comunicazione definitiva di conferma o meno dell'iscrizione a ciascuna delle richieste pervenute.

per info:  info@mediationarrca.it   oppure   337 144 0582


_______________________________________________________________

EXPO 2015

Mediation A.R.R.C.A.   a   Last call to Europe 2020

....stiamo pensando a Expo 2015. Ma non a quel grande parco giochi per adulti che tutti conosciamo (anche gli adulti imparano giocando), bensì a quella grande piattaforma di dialogo che fa di Expo un punto privilegiato di ascolto e di comunicazione, il palcoscenico da cui è possibile parlare con tutto il mondo. Se parte di lì, il tuo messaggio raggiunge tutti. E il messaggio che abbiamo raccolto noi è di quelli che non si dimenticano.

Stiamo parlando del Milan Manifesto Enterprise 2020 lanciato il 19 giugno dall'Auditorium di Expo 2015, nel corso della conferenza Internazionale Last call to Europe 2020.  L'evento, organizzato da Sodalitas, ha aggregato centinaia di organizzazioni attive nel sociale. Le imprese di 43 paesi nel mondo hanno sottoscritto e presentato ai rispettivi governi, un documento che parla di crescita smart, sostenibile e inclusiva. Parole chiave: innovazione sociale, sostenibilità della crescita, ambiente Smart, inclusione, responsabilità sociale. Questo deve essere - dice il manifesto - il futuro dell'impresa. Per un attimo abbiamo provato qualcosa di simile a una vertigine. Un momento  - ci siamo detti - per noi che lavoriamo da una vita nel mondo dell'educazione questo è pane quotidiano. Però qui  è il mondo dell'impresa che parla e parla il linguaggio dell'educazione, e non si mette più in antitesi rispetto alla scuola, alla sensibilità sociale, ai valori e ai diritti dell'individuo.
Diamo per scontato che qualcuno - incredulo - canticchi fra se e se il ritornello di una vecchia canzone che Mina rese famosa: Parole..... Parole..... Parole.... Ma guardiamola invece da un altro punto di vista: la parola serve, la parola è necessaria, perché fa nascere e nutre il pensiero e il pensiero precede - deve precedere - l'azione.
Chi parla in questo caso sono le oltre quaranta aziende di 30 paesi che non si chiedono più se, ma come il business si possa coniugare con la responsabilità sociale.
Si è parlato di poveri, di giovani, di donne, di immigrati, di educazione delle bambine, di lotta allo spreco, di non lasciare indietro nessuno, di come riprogettare i piani di studio per preparare i giovani al lavoro. Esempi italiani già realizzati? Citiamo tra i più significativi il piano di RCS Libri per strappare la donna ai tradizionali ruoli di staff e promuovere la leadership femminile all'interno dell'azienda.
Al lavoro, adesso. Abbiamo solo cinque anni per passare dalle parole ai fatti, perché questa è veramente l'ultima chiamata per l'Europa 2020.


_______________________________________________________________

IL SEGNO: mediazione ed espressione artistica
seminario


sabato 10 maggio 2014 e
domenica 11 maggio 2014

Studio D2
Via Bergognone 27, MILANO

Relatori:
Stefano SIGNORIN e Donata RADDI

Stefano SIGNORIN
- artista, pittore, terapeuta    http://stefanosignorin.com
Donata RADDI – pedagogista, trainer Feuerstein

_______________________________________________________________


PAS TATTILE

Incontro Internazionale di Studio
"La voglia di crescere e gli strumenti per farlo"

Workshop
"L'adattamento tattile degli Strumenti Feuerstein"
Trieste, 10-13 dicembre 2012    

Una risposta a necessità specifiche d’apprendimento, con particolare attenzione alla minorazione visiva e alla sindrome da deficit di attenzione con iperattività...     leggi tutto



Torna ai contenuti | Torna al menu